I giochi di ruolo Indy

by

Come ormai consuetudine si è tenuta la conferenza che riunisce tutti gli editori italiani impegnati nella diffusione dei giochi di ruolo “Indy”.

Apre le danze Coyote Press che quest’anno ha portato una traduzione dell’opera di Joe Prince Contenders, un viscerale gioco sul mondo della boxe professionale, le forti emozioni che regala, i drammi ed i sacrifici che si nascondono dietro le abbaglianti luci del ring.

Produzione interamente italiana dalla penna di Iacopo Frigerio è invece Ravendeath, gioco ispirato dal fumetto de Il Corvo in cui i protagonisti affrontano una terribile nottata per reclamare una giusta vendetta. Per loro il prossimo titolo in uscita sarà “Hot War”, una sorta di seguito del già edito (e completamente esaurito qui in fiera) Cold War… per l’occasione era disponibile una preview del manuale, con in aggiunta un mini-concorso denominato “Guerra Totale” che dà la possibilità agli appassionati di proporre la loro visione di come potrebbe apparire l’Italia nel mondo di Hot War e, per il vincitore, vederla pubblicata come supplemento ufficiale al gioco.

Janus Design raccoglie da qui il testimone con i suoi due nuovi manuali (Fiasco e Shock di cui abbiamo già accennato) per poi parlare invece delle sue altre iniziative, come l’operazione “Giochi Rinnovabili” che permette di comprare le nuove edizioni dei manuali Janus ad un forte sconto (circa 40%) in cambio della restituzione del vecchio manuale usato… manuale che verrà timbrato ed immesso gratuitamente nel circuito bibliotecario italiano. Altro risultato di cui l’associazione va fiera è la riuscita creazione, e continua cura, di un network internazionale che mette in contatto gli editori nostrani con i molteplici autori della scena Indy americana ed inglese (e non solo). Uno dei risultati di ciò è la nuova edizione di Non Cedere Al Sonno contenente nuovi materiali made in Italy, comprese revisioni e modifiche al regolamento originario che hanno scavalcato le alpi e verranno adottate come ufficiali anche dalle future edizioni straniere.

A tal proposito sono da menzionare anche i playset per Fiasco, una strada a due vie che porterà in italia queste micro-espansioni straniere, ma allo stesso modo esporterà quelle realizzate dai fan nostrani; e già il playset Horse Fever realizzato dallo staff di Cranio Creations è nelle mani dell’autore Jason Morningstar e verrà a breve tradotto per il pubblico anglofono. E’ poi in lavorazione un portale web dedicato esclusivamente alla linea GumShoe che al momento conta Esoterroristi, Sulle Tracce di Cthulhu (edito da Stratelibri e vincitore del Best of Show di quest’anno) e presto si arricchirà ancora con la pubblicazione prossima di Di Cosa Hai Paura.

Chiude la conferenza l’editore Narrattiva. Kagematsu è un gioco a preparazione zero che si conclude in una singola serata, scritto dall’autrice Danielle Lewon, che propone un suggestivo e coinvolgente scenario di seduzione, passione e disperazione, ambientato nel giappone dell’era Sengoku, in cui le donne di un villaggio minacciato da un terribile pericolo devono convincere il prode ronin Kagematsu a salvare le sorti del villaggio.

Trollbabe è un grande classico del panorama Indy, realizzato da Ron Edwards e rinnovato di recente con una seconda edizione snellita, rivisitata e chiarita; Narrattiva ci ha poi ulteriormente (e pesantemente) lavorato sopra, a quattro mani con l’autore, rendendo l’edizione italiana di fatto la base per quella che diventerà a breve la nuova versione ufficiale americana. Un gioco fantasy di personaggi epici e “larger than life” (appunto le cosiddette Troll-Babes) particolarmente adatto a chi si accosta per la prima volta al panorama dei giochi Indy.

È infine la piccola rivelazione di questa Lucca 2010 il gioco Il Gusto del Delitto, ideato per vivere storie in pieno stile giallo alla Agatha Christie. Realizzato con lo stesso formato editoriale e grafico dei classici volumetti letterari di questo genere (la storica copertina gialla) si è rivelato interessante anche per chi non aveva mai giocato di ruolo, mai se ne era interessato, e tutto pensava fuorchè sedersi per giocare. Si è infine parlato dei prossimi eventi ludici organizzati per i prossimi mesi.

Coyote promuove la nuova edizione della arCONate, convention di giocatori per giocatori che si terrà il 4 e 5 dicembre nei pressi di Milano (ad Arconate, appunto). E’ poi già data per certa, anche se ancora in fase di organizzazione, una convention che si terrà ad inizio febbraio 2011 in Toscana, in quel di Montecatini, sul modello di InterNosCon; e proprio a proposito di InterNosCon, Narrattiva comunica che l’edizione 2011 sarà battezzata Baccanalia e si terrà dal 29 aprile al 1 maggio in una location tutta nuova: Bertinoro.

Fabio Polidori – Gioconomicon

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: