Vincitori Best of Show e Premio Gioco Inedito

by

Nella sera del gala di Lucca Comics & Games, tra giacche, cravatte ed il solito stile casual tipico dei giocatori, sono stati assegnati i premi più ambìti della manifestazione: i Best of Show, ossia le migliori produzioni italiane presenti in fiera. Almeno secondo l’autorevole giuria.

Pur senza bisogno di raggiungere la solennità spesso pretesa da questo genere di eventi, la premiazione non ha mancato di sorprendere pubblico e partecipanti con dei risultati, dal punto di vista formale, comunque ineccepibili.
Prima di ogni altra la novità, piuttosto attesa, della divisione del premio per il miglior gioco da tavolo in due generi: per famiglie e per esperti; poi i rultati, con le motivazioni che leggiamo qui di seguito, e la grande sorpresa, tanto per il pubblico quanto per il soggetto stesso, della premiazione alla carriera per Roberto Di Meglio.

Andiamo dunque a vedere vincitori e motivazioni della giuria:

Best of Show – Carte.

Rapido da imparare ma non banale, che si presta a poter essere apprezzato sia dai giocatori occasionali che da quelli più esperti grazie alla sua durata contenuta, tipica dei filler, ma con una profondità strategica caratteristica dei giochi più impegnativi, arricchito in più da un’ottima qualità grafica e dei materiali. il Best of Show per il miglior gioco di carte va a 7 Wonders della  Asterion Press.

Best of Show – GdR

Un manuale che porta una ventata, anzi, un maelstrom psichico di novità nella pratica del gioco di ruolo, a partire dalla centralità dei personaggi e dal modo in cui sono concepiti fino ad arrivare alle “mosse” dei giocatori e del master/maestro di cerimonie.
Queste ultime rappresentano il cuore del gioco e costruiscono un meccanismo molto originale che attraverso un continuo botta e risposta permette a Il mondo dell’apocalisse di dare vita pulsante all’ambientazione e alla storia dei personaggi.

Best of Show – Tavolo Family

Per il suo regolamento accessibile a tutti, ma completo anche per gli esperti, la grafica perfettamente rispettosa del tema ed un’ottima giocabilità generale si distingue dalla media (peraltro già molto elevata) dei giochi per famiglie. È per questo che Rattusmerita il best of Show come gioco a tavolo per famiglie!

Best of Show – Tavolo Esperti

Tre giochi di ambientazione storica: un gioco italiano storicamente accurato ambientato nella penisola del 14esimo secolo, un gioco sui pirati complesso e dalla ricca componentistica ed un grande classico sulla guerra fredda.
Quest’ultimo è quello che più di tutti, quest’anno, merita l’appellativo di gioco da Tavolo per Esperti. Definirlo un grande classico è comunque una semplificazione, il gioco permette di rivivere le tappe della guerra fredda in modo nuovo, grazie alle dinamiche introdotte dalle carte, che lo rendono un interessante gioco di strategia con un’adeguata complessità. La grafica del gioco, pulita e senza fronzoli, risulta perfettamente in linea con l’atmosfera del gioco. L’elegante edizione e le regole scritte in maniera impeccabile invogliano il giocatore a scoprire con estremo interesse le sue meccaniche e i quarant’anni di storia forse più importanti del ‘900.
il Best of Show per il miglior gioco da tavolo per esperti va a Twilight Struggle dellaAsterion Press.

Best of Show – Carriera

Da editore ha fatto crescere e divertire intere generazioni di giocatori italiani. Con la rivista Kaos ha rappresentato un punto di riferimento per i giocatori di ruolo (e non solo) italiani, nonché una vetrina per tanti giovani talenti dell’illustrazione fantasy. Da autore ha spaziato dal wargame tridimensionale al gioco per bambini e dalla Terra di Mezzo all’universo Marvel, sempre con ottimi risultati.
Con la Nexus Editrice, è stato per anni non solo a capo di una delle aziende leader del settore, ma anche una pietra miliare per lo sviluppo del gioco intelligente in Italia.
Per tutti questi motivi… e molti altri ancora, il Best of Show alla Carriera 2011 va aRoberto Di Meglio!

Per quanto riguarda il Premio Gioco Inedito, dopo il Side Award assegnato a Jungle Brunch (Luca Bellini e Luca Borsa) per la migliore grafica, la giuria ha espresso il proprio verdetto consegnando il premio a Chang Kong da Hong Kong per il suo Develop of the forest.

Considerando la dichiarazione di stima da parte di Domenico Di Giorgio nei confronti di autori e prodotti, la cui qualità pare in costante aumento, ci si aspetta che Develop of the forest conceda grandi soddisfazioni alla DaVinci come ai giocatori. Questo, secondo la giuria, grazie  “alle meccaniche semplici”, a “interessanti meccanismi d’interazione, bluff e pianificazione” e a una “grande giocabilità”.

Nel frattempo è partito l’invito per l’autore alla prossima edizione, quando troveremo il suo gioco tra i tavoli di Lucca Games 2012.

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: