I World Cyber Games passano per Lucca

by

Il più importante torneo di videogiochi internazionale parla anche italiano. Le finali nostrane dei World Cyber Games, infatti, si svolgono giusto in questi giorni nella bella cornice del Lucca Comics And Games, cornice che vede sfidarsi i più bravi giocatori di Starcraft 2: Wings Of Liberty e FIFA 12. Che sia stata scelta la simulazione sportiva dello scorso anno pare ovvio alla luce della recente uscita dell’ultimo capitolo, un’uscita tanto recente da non permettere ai giocatori professionisti di padroneggiarne le novità, mentre per qanto riguarda lo strategico Blizzard abbiamo visto il pensionamento del primo, storico, capitolo a partire dall’edizione 2011. Ma esattamente cosa sono i World Cyber Games? E perché sono così importanti?

Un po’ di storia
Dobbiamo tornare indietro al 2000 (e viaggiare fino alla Corea del Sud) per incontrare la prima edizione di quelli che sarebbero diventati i giochi olimpici dei videogiochi: si chiamavano World Cyber Game Challenge e vedevano la partecipazione di diciassette nazioni per la conquista dei 200.000 Dollari messi in palio suddivisi tra i quattro titoli giocabili. E’ nel 2001, però, che prende forma l’evento così come lo conosciamo oggi, e già dopo solo un anno era possibile capire l’alto livello di attenzione attorno alla competizione dall’importante aumento di nazioni e giocatori coinvolti (ben 430 pro-gamers erano arrivati alle fasi finali).

E’ con un graduale percorso, anno dopo anno, che la competizione si è sviluppata aumentando il montepremi, girando il mondo, raggiungendo il settore del mobile gaming, ma sempre tenendo alcuni punti fermi (due dei quali sono proprio Starcraft e FIFA). A guardare il medagliere non si può fare a meno di notare un terzo punto fermo: il dominio incontrastato dei sud coreani che, soprattutto quando sono alle prese con lo strategico Blizzard, non hanno veramente rivali nel mondo. Per scoprire se il duemiladodici sarà l’anno in cui un nostro portabandiera riuscirà ad arrivare al titolo più ambito non ci resta dunque che rimanere sintonizzati sulle frequenze del Lucca Comics And Games, in attesa delle finali di sabato 3 novembre.

Le discipline in gara
La prima, embrionale, edizione dei World Cyber Games del duemila vedeva i partecipanti affrontarsi impugnando mouse e tastiera in StarCraft: BroodWar, Quake 3: Arena, Age of Empires 2 e FIFA 2000, ma già dall’anno successivo è stato possibile vedere l’aumento dei titoli giocabili. Arrivano Counter Strike ed Unreal Tournament, mentre nel 2003 fa il suo ingresso tra i videogiochi con cui sfidarsi Master Chief nel primo capitolo della serie di Halo. L’anno seguente fanno la loro comparsa le simulazini di guida con Need For Speed: Underground e Project Gotham Racing 2, mentre per i picchiaduro dobbiamo aspettare il 2005 e Dead Or Alive Ultimate. Console e PC si dividono ormai equamente i terreni di scontro e, nel duemilaotto, vengono introdotti la prima sfida su piattaforma mobile con Asphalt 4 (e non è difficile capire il perché con Samsung a sponsorizzare l’evento fin dagli esordi) ed il primo rythm-game con Guitar Hero 3. Saltiamo un po’ di anni per arrivare direttamente all’edizione corrente e scoprire che, se a Lucca si giocano solo FIFA 12 e Starcraft 2: Wings Of Liberty, in finale arriveranno anche i migliori esponenti del multiplayer su CrossFire, Sudden Attack, Dota 2, Warcraft 3: the Frozen Throne, Counter Strike Online, Defense Of The Ancients e World Of Tanks.
Ma in tutto questo come si posizionano gli italiani? Al momento il nostro Bel Paese è classificato in diciassettesima posizione, forte di una medaglia di bronzo conquistata l’anno scorso dopo un paio di anni di digiuno. Gli argenti negli anni passati non sono mancati, ma per vedere l’unico oro del nostro medagliere dobbiamo tornare indietro fino al 2003, anno che ha visto Nicola Geretti trionfare sull’agguerrita concorrenza ad Unreal Tournament 2003.

Alessandro Arndt Mucchi

Spaziogames.it

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: