Il nuovissimo Wii U di Nintendo in anteprima!

by

Manca ormai meno di un mese all’uscita europea della nuova console Nintendo, il Wii U, e la Grande N non si fa scappare ogni occasione utile per far conoscere il suo ultimo pargolo al grande pubblico. Tappa obbligata del tour è senza dubbio la storica cornice della città vecchia di Lucca, per il Lucca Comics And Games 2012, siamo stati nell’area preparata dalla casa nipponica per scoprire cosa possono aspettarsi i giocatori, e scoprire un’offerta veramente varia grazie all’innovativo sistema di controllo.

Nintendo Land è anche singleplayer
Il trenta novembre prossimo tutti gli appassionati, o forse solo quelli che più accortamente hanno pensato di preordinare la console, potranno mettere le mani sulla nuova esperienza targata Nintendo. A Lucca si può imbracciare il Wii U Gamepad ed immergersi in un’offerta ludica veramente eterogenea, che spazia dai grandi classici ai prodotti per tutti passando per un sorprendente numero di titoli hardcore.
Facciamo un passo indietro però, perché prima di arrivare ai prodotti più adulti non possiamo fare a meno di menzionare la solidità del gameplay di New Super Mario Bros. U e, soprattutto, la presenze di tutte e dodici le attrazioni presenti in Nintendo Land. Per la prima volta, infatti, è possibile provare l’intera proposta del parco giochi Nintendo, noi ci siamo concentrati sulle ultime tre che mancavano all’appello.

Non è difficile capire come mai siano proprio tre esperienze pensate per il giocatore singolo ad essere state lasciate per ultime, l’idea della Grande N è quella di far capire a tutti come il Wii U sia una console capace di offrire un multiplayer locale come mai prima d’ora, ed ecco che per presentare Nintendo Land non si poteva che puntare sulle attrazioni per più giocatori. Detto questo, noi ci siamo dedicati alle tre che mancavano all’appello che, per quanto semplici, hanno saputo convincerci.
Il cuore di Yoshi’s Fruit Cart risiede nel dualismo tra lo schermo del televisore ed il Wii U Gamepad: il giocatore è chiamato a disegnare un percorso dal carrello a forma di Yoshi all’uscita del livello cercando di passare per diversi frutti disposti sul piano di gioco. La difficoltà sta nel fatto che questi appaiono solo sul televisore, mentre il giocatore interagisce tracciando le sue linee sul Wii U Gamepad, per un’azione che diventa intuitiva nel giro di un paio di tentativi.
Octopus Dance è un rythm-game che ci chiede di ripetere i movimenti di un ballerino a schermo utilizzando i due stick analogici sul Wii U Gamepad, un’operazione non particolarmente difficile per quella che forse è l’attrazione più debole di tutte le dodici.
Da ultimo c’è Captain Falcon’s Twister Race, qui dovremo impugnare il Wii U Gamepad sul lato lungo e sfruttarne i sensori interni per guidare la corsa del nostro mezzo che avanza senza sosta. Il controllo non è complicato, e mentre guidiamo la telecamera posta sul controller Nintendo trasmette le nostra bella faccia sullo schermo del televisore per cogliere l’espressione concentrata.

Una console per gli hardcore?
Diciamolo subito, i prodotti Nintendo piacciono da sempre a grandi e piccini, ma non ci sono solo Mario e company a comporre il parterre di personaggi che inaugureranno il Wii U. Escludendo le postazioni di New Super Mario Bros. U, l’impressione è che il pubblico del Lucca Comics And Games sia particolarmente interessato ai titoli pensati per un pubblico più maturo, non solo con l’onnipresente Assassin’s Creed 3 (vera e propria star dell’edizione duemiladodici della kermesse toscana), ma anche e soprattutto prendendo d’assalto le postazioni di Zombi U, Ninja Gaiden Razor’s Edge 3 e Darksiders 2.

Il simulatore di apocalisse zombie marchiato Ubisoft continua ad incuriosire, vuoi perché si tratta di un prodotto inedito, vuoi perché gli è dedicato uno dei tre bundle di lancio, ma l’attenzione data agli altri titoli considerabili hardcore non è da meno: per quanto riguarda Ninja Gaiden Razor’s Edge 3 può essere che le particolari unicità della versione Wii U abbiano saputo riavvicinare gli appassionati dopo che l’edizione per le altre console aveva lasciato l’amaro in bocca, mentre Darksiders 2 potrebbe aver trovato la piattaforma giusta per risollevare delle vendite non proprio entusiasmanti che hanno messo in forse un eventuale terzo capitolo.

Il Wii U in versione nera

Le versioni dei giochi disponibili al Lucca Comics And Games 2012 possono dirsi pressochè definitive: per la prima volta abbiamo potuto provare tutte e dodici le attrazioni di Nintendo Land, per poi vedere il resto di una line-up di lancio che sembra capace di convincere un po’ tutti. Certo, dispiace sapere che Rayman Legends non arriverà in contemporanea con la console, ma per il resto l’offerta pare sufficientemente eterogenea. Il Wii U arriverà nei negozi il 30 novembre prossimo in tre differenti versioni: quella Basic, bianca, a 299 Euro Circa, quella Premium, nera e con incluso Nintendo Land, a circa 349 Euro, e da ultimo il bundle speciale con console Premium, Zombi U e Controller Pro (ma niente Nintendo Land) ad un prezzo indicativo di 399 Euro.

Alessandro Arndt Mucchi
Spaziogames.it

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: