A lezione con Hugo Pratt

by

Il libro di Laura ScarpaHugo Pratt. Le lezioni perdute” è dedicato al periodo argentino del leggendario creatore di “Corto Maltese“. Insieme all’autrice, a presentare il libro anche  Francesco Coniglio, la figlia del maestro Silvina Pratt, lo storico collaboratore Lello Vianello e Luca Raffelli a fare da moderatore.

Il libro si basa  sulle lezioni di Pratt tenute presso la Escuela Panamericana de Arte diretta da Enrique Lipszyc. “Proprio Coniglio” – dichiara Scarpa – “ha scoperto che quella scuola teneva anche dei corsi per corrispondenza, e grazie alla sua rete di conoscenze è riuscito a risalire alle lezioni scritte da Pratt stesso. È una cosa fantastica, utilizzando le sue lezioni, scritte negli anni ’50,  nei miei corsi i ragazzi riescono a capire immediatamente le tecniche di base!”.

“La Buenos Aires di quegli anni” – continua Coniglio – “possedeva una ricchezza culturale incredibile, paragonabile all’Italia degli anni ’60: Pratt era un talento poliedrico, sempre attivo in maniera creativa e nella vita mondana. Quando l’ Editorial Abril gli offrì un contratto, lui arrivò in Argentina a 19 anni divenendo famoso nel giro di pochi anni”.

Come ricordava Pratt quegli anni? “Sono nata nel 1964” – risponde Silvina – “e per lui sono stati gli anni più felici. Con me era un padre premuroso, gli interessava vedere gli esperimenti con i colori che effettuavo e mi segnalava quelli che secondo lui erano più brutti!”.

Il ricordo argentino di Pratt rivive anche negli aneddoti di Vianello: “Mi ricordo di un viaggio di lavoro in Patagonia. Facendo tappa a Buenos Aires, nonostante tutti i problemi politici di quel tempo, la prima pagina del quotidiano nazionale dava risalto al ritorno dell’artista”.

“Ho riscoperto ultimamente che la stessa scuola utilizzava dischi a 45 giri con le voci registrate all’epoca” – conclude Coniglio –  “può darsi che fra le altre ci sia quella di Pratt”.

Innocenzo Tremamondo
redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: