Continua la caccia al Gioco Inedito

by

Come è ormai tradizione per le prime ore di Lucca Games, Luigi Ferrini e Domenico Di Giorgio di dV Giochi www.dvgiochi.it rivelano i tre finalisti del concorso Gioco Inedito 2013, annunciando inoltre il tema del concorso per il prossimo anno.

Il vincitore finale fra questi verrà annunciato domani sera, nell’ambito della cerimonia di premiazione che si svolgerà nell’auditorium di San Romano.

Riportiamo in ordine sparso i 6 finalisti già annunciati:

  • “Pirati in vacanza” di Luca Bellini.
  • “Kakku Kakku” di Lorenzo Tarabini.
  • “Trezò” di Antonio Costantini.
  • “Double Cross” di Maurizio Turinetto.
  • “eleXion” di Luca Chiapponi.
  • “Tetraktys” di Andrea Giuntini.

Precede l’annuncio l’assegnazione del premio alla grafica all’illustratore di Pirati in Vacanza, e la presentazione del gioco vincitore della scorsa edizione, edito come “Shooting Star” – con un gusto space opera dal taglio buffo e una veste grafica curata da Andrea Guerrieri (uno dei vincitori delle scorse edizioni proprio per la grafica).

Il tema del Gioco Inedito 2013, “X” – celebrativo dei 10 anni di collaborazione tra Lucca Games e dV Giochi – ha portato allo sviluppo di numerosi prototipi, tra i quali hanno conquistato la finale e quindi la possibilità di trionfare durante la premiazione serale:

  • “Kakku Kakku” di Lorenzo Tarabini.
  • “Pirati in vacanza” di Luca Bellini.
  • “Trezò” di Antonio Costantini.

I complimenti della giuria vanno comunque a tutti – ogni anno viene accertata la qualità sempre crescente delle proposte, e gli esclusi avranno comunque la possibilità di esporre il proprio gioco presso lo stand Gioco Inedito.

Il presidente onorario della giuria, Eric M. Lang, è rimasto colpito dal fatto che i tre finalisti abbiano la stessa idea di base per interpretare il tema (ovvero un’ambientazione piratesca), ma con tre approcci completamente diversi al gioco in sè: un cooperativo, un gioco di bluff e uno di percorso. Tutti e tre i giochi, a giudizio della giuria, sono di alta qualità e meritevoli di un riconoscimento.

In attesa di conoscere il vincitore, che verrà annunciato durante l’evento serale, viene svelato in anteprima il tema della prossima edizione: celato in piena vista in una busta verde, ripentendo l’ermetismo dell’edizione corrente, il tema della prossima edizione sarà “verde”.

Il premio subirà con l’occasione una variazione nella formulazione del nome: non più “Gioco Inedito”, ma “Miglior proposta di gioco 2014/15” – una esigenza legata alla confusione di datazione tra edizione del concorso e anno di uscita del gioco vincitore.

Infine, nell’ambito delle celebrazioni per il ventennale di Lucca Games e il decennale della collaborazione di dV Giochi con la manifestazione lucchese, viene presentata una nuova versione celebrativa del gioco “Lucca Città” di Alessandro Zucchini, già vincitore della prima edizione del concorso. La nuova edizione, in una prestigiosa confezione metallica, si chiama “Lucca City of Games”, ed è rinnovata nella grafica e in alcune meccaniche che comprendono carte celebrative per le ricorrenze già citate e per il cinquecentenario delle mura della città.

Martino Palladini
http://www.gioconomicon.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: