Villani e la matematica comunicativa

by

Capelli lunghi, una strana cravatta verde  e l’immancabile spilla con il ragno sulla giacca.  Così Cédric Villani, uno dei massimi matematici viventi, vincitore del premio Fields  nel 2010, si presenta al pubblico di Lucca Comics & Games.  Ad accompagnarlo  Roberto Natalini del CNR e Andrea Gentile giornalista scientifico per la rivista Wired, nonché moderatore.

Per il suo look eclettico è stato definito “il Lady Gaga della matematica”. Un bene o un male? Non si sa, ma di sicuro Villani è riuscito ad attirare l’attenzione dei media e questo gli ha permesso di avviare la sua “opera di divulgazione”.

“Come mai un matematico parla di fumetti?”, è la prima domanda che Gentile porge a Villani.

“Bisogna parlare della matematica in maniera diversa, non sostituendo il modello di comunicazione tradizionale, ma cambiandolo, in modo da poter parlare  al cuore delle persone”, risponde Villani. E cosa ci può essere di meglio di un buon fumetto per fare questo?

La matematica spesso ci spaventa perché non la comprendiamo. In realtà è ovunque anche se non ce ne accorgiamo.  La domanda che tutti si pongono, “Lo scopo della matematica qual è?” diventa quindi infondata se si pensa ad essa come parte integrante della nostra vita, spiega l’eclettico scienziato.

Ritorniamo ai fumetti: “Si può scrivere un fumetto che abbia i matematici come personaggi?”, chiede Gentile. Ovviamente si può, “L’importante è raccontare storie e suscitare emozioni. Far conoscere gli eroi della matematica, delle idee: questi sono i punti cardine”. Quale matematico potrebbe rappresentare al meglio la figura dell’eroe ? “Tutti i grandi matematici, Rieman ad esempio, già dal nome ricorda Spiderman”. Una risata generale e si torna alla serietà.

Tra i fumetti consigliati da Villani non solo quelli ispirati alla matematica come Logicomix, ma anche anime come  Le storie dei tre Adolf e Death Note.  “I forti schemi intellettuali che ci sono alla base, le regole usate, non sono solo tipiche dei fumetti ma anche della matematica”.

La matematica non è solo teoremi e concetti, è anche abilità di dimostrare partendo da regole logiche che si intersecano in modo da arrivare a una conclusione logica.

 

Silvia Fontana
redazione

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: