Archive for the ‘Fantasy world’ Category

L’abbraccio del pubblico di Lucca Games 2013 a Licia Troisi

03/11/2013

Licia Troisi e Sandrone DazieriLicia Troisi incontra a Lucca 2013 il suo numeroso pubblico presso l’auditorium San Romano riempito da un pubblico di giovani, in particolare ragazze, in attesa di conoscere la loro beniamina.

L’autrice presenta il terzo dei quattro volumi dedicati alla saga di Nashira: “Il sacrificio” e con i lettori ripercorre il filo saga facendo con loro il punto della situazione prima di andare avanti offrendo stralci sulle nuove avventure di Talitha e Saiph in lotta contro il tempo per salvare il loro mondo minacciato dalla guerra civile ed un incombente disastro ecologico.

Con gli appasionati, la Troisi ripercorre la genesi della propria opera illustrando l’ampio utilizzo dei termini arabi nella sua opera ( Nashira è il nome arabo della stella “fortunata” ).

In questo volume ci anticipa contenuti legati ad una forte critica religiosa rispetto al valore negativo che la casta sacerdotale ( responsabile dell’immobilità e delle ingiustizie sociali su Nashira ) possiede nella storia in cui diventa sempre più importante la figura dello schiavo Saiph impegnato nella sua disperata ricerca di conoscenza e comprensione dei meccanismi scientifico-naturali che regolano il suo mondo.

Nell’incontro si discute sugli sviluppi messianici presenti nel libro e sul delicato rapporto tra scienza e religione, elementi in forte antitesi per l’autrice che non nasconde le sue preoccupazioni per i recenti fermenti antiscientifici e rispetto all’eterno paragone con Tolkien indica una personale strada che ribalta i caratteri classici della narrativa di genere seguendo la sua personale esperienza di scienziata.

Tratto marcato in questa saga rispetto alle precedenti, con una maggiore attenzione alla scienza, alle leggi della fisica che regolano un mondo fantastico, costruito appositamente per risultare scientificamente plausibile.

Tende a precisare l’ispirazione della Roma Papale per l’organizzazione sociale del suo mondo stretto nella morsa di una religione che nega il progresso

Licia Troisi ha tratteggiato un mondo in cui è vietato volgere lo sguardo al cielo oltre la barriera degli alberi… metafora di un mondo in cui Conoscere è il modo per essere veramente liberi, anche quando sapere fa male, che la conoscenza è la via migliore per impedire le guerre.

Prossima edizione e-book in inglese per il mercato americano.

Francesco Lodato

http://lucca.fantasymagazine.it

Le regole della fantasia

02/11/2013

È ancora possibile scrivere un racconto di successo? Esistono regole da seguire per scrivere una grande storia?

La risposta a questa e altre domande viene data da Pierdomenico Baccalario ai presenti in Sala Agorà.

Sono piccole accortezze quelle che secondo lo scrittore fanno la differenza. La cosa fondamentale è tenere presente che quando si scrive non bisogna pensare solo a se stessi ma soprattutto al pubblico. Il lettore non deve mai sentirsi estraniato o abbandonato ma guidato e fornito di riferimenti precisi. Per raggiungere questo obiettivo ogni singolo aspetto deve essere esaminato con cura.

Il mondo nel quale far sviluppare il proprio racconto è la base per una storia ben riuscita. Sembra una cosa ovvia ma non sono rare le situazioni in cui non viene curato nel modo migliore. Bisogna tenere ben presenti le leggi che governano quel particolare mondo, quello che accade deve essere conosciuto e spiegato. Una storia fantasy avrà un’ambientazione diversa da una horror ma in entrambi i casi tutto deve avere una propria logica. Non necessariamente una logica che segua quella del mondo reale.

I personaggi devono essere vivi, mostrare un’umanità e una profondità tale che invogli ad andare avanti nella lettura e a chiedersi cosa altro accadrà. Solo così è possibile rendere la storia interessante, un protagonista vuoto non attirerà mai l’attenzione del pubblico. L’autore potrà prendere spunto da qualsiasi cosa, anche e soprattutto da esperienze personali, o da quello che legge in altri libri.

L’opera non sarà più una di quelle che si assopiscono con l’ultima pagina ma lascerà alle persone la voglia di parlarne. Persone che consigliano ad altre un libro hanno la stessa funzione della tradizione orale che ha portato l’Iliade e l’Odissea a essere conosciute a secoli di distanza.

Non solo social network per le proprie esperienze ma con carta e penna, a realizzare mettendole da parte, un tesoro di vita. Questi frammenti prima o poi saranno abbastanza da comporre una trama che facilmente diventerà un libro di successo perché vero e umano.

 

Marco Biggi
redazione

MEGARADUNO DI SUPEREROI AL LUCCA COMICS & GAMES PER THOR: THE DARK WORLD

02/11/2013

Oltre 100.000 fan in trepidante attesa per l’anteprima nazionale

del nuovo film Marvel in arrivo nelle sale italiane il 20 novembre

Il Lucca Comics & Games, la più prestigiosa manifestazione d’Europa dedicata al fumetto e al videogioco, è pronta ad accogliere l’esclusiva anteprima nazionale del film Marvel THOR: THE DARK WOLRD.

Migliaia di fan si sono dati appuntamento nella cittadina toscana per partecipare alle tre proiezioni che caratterizzeranno la giornata di oggi, tutti impazienti di vivere l’elettrizzante avventura del nuovo capitolo dedicato al supereroe asgardiano.

Diretto da Alan Taylor, il film Marvel Thor: The Dark World arriverà nelle sale italiane il 20 novembre.

Il film

Il film Marvel Thor: The Dark World riporta sul grande schermo Thor, il potente vendicatore, in lotta per salvare la Terra e i Nove Regni da un oscuro nemico più antico dell’universo stesso. Dopo i film Marvel Thor e The Avengers, Thor torna a combattere per riportare l’ordine tra i pianeti… ma un’antica dinastia dominata dallo spietato Malekith minaccia di far ripiombare l’universo nell’oscurità. Di fronte a un nemico al quale né Odino né Asgard riescono a opporsi, Thor deve intraprendere il viaggio più pericoloso e introspettivo della sua vita, costretto a stringere un’alleanza con lo sleale Loki per salvare non solo il suo popolo e coloro che ama… ma l’intero universo.

The Citadel: un viaggio tra uomini d’arme e dame

02/11/2013

Sui bastioni dell città vecchia di Lucca 500 anni fa cosa pensate che avremmo incontrato??

Uomini bardati con armature scintillanti, sentinelle che fanno la ronda a protezione del volgo, madamigelle in visita di piacere e cavalieri che sia allenano facendo sentire il clangore delle loro spade.

Bene oggi nel 2013 non è cambiato molto il panorama da allora anche se le spade sono di gomma piume e il metallo è diventato resina…

In realtà per il Lucca Comics and Games delle novità del nostro tempo ci sono: troviamo degli inquietanti container navali riadattati a aree demo per l’imminente uscita del gioco  Watch Dogs e la ormai consueta presenza della milizia privata dell Umbrella Corporation presente quest’anno anche con un imponente elicottero pesantemente armato.

Insomma queste mura sono un magico ponte tra passato e futuro.

Design & Art Direction con Stephan Martiniere

02/11/2013
Villa Gioiosa

Villa Gioiosa

Protagonista di una mostra a Palazzo Ducale, Stephan Martiniere, concept designer di Star Wars, Tron e Il Quinto Elemento, incontra in un evento a numero chiuso un ristretto gruppo di aspiranti professionisti del design.

Ai giovani Martiniere sta spiegango che dipingere gli sfondi sui quali agiscono i personaggi principali è da sempre un’arte. Lo era nel Quattrocento quando gli scenari più ammalianti erano “a fresco”, lo è oggi, in un’epoca in cui l’arte visiva ha adottato lo strumento-computer per ricreare mondi perduti o crearne di nuovi.

Per questo Martiniere tiene a precisare che la formazione di un artista, anche  all’epoca del digitale, non può prescindere dalle conoscenza delle tecniche e dei concetti tradizionali, dal saper comunque tenere un pennello o una matita in mano.

Ci sono certo delle specificità del mezzo digitale, ma queste si aggiungono senza sostituirsi alle basi, dando modo di trovare anche nuove forme espressive.

Emanuele Manco

www,fantasymagazine.it

Villa Gioiosa

Raccontare il giornalismo Web

01/11/2013
Villa Gioiosa

Villa Gioiosa

Gli Educational di Lucca Games sono l’occasione  più unica che rara di avere un contatto diretto  con “il pubbliico”. Che poi in questo caso era composto da blogger, collaboratori di siti, di riviste online. Preferisco pensare di non aver impartito degli insegnamenti, bensì dei consigli.

Interessante anche il confronto con Alessandra Zengo di Speachless magazine sulle diversità di approccio e di impostazione del lavoro. Comune passione ma diversi metodi per arrivare al risultato.

Come sempre è suggestiva l’idea di tranquillità emanata dal luogo, ossia Villa Gioiosa, un’oasi di pace nella convulsa atmosfera di Lucca Games. Un luogo dove non sei costretto a urlare per parlare, ma puoi raccontare e raccontarti con tranquillità.

Dunque il bilancio è positivo soprattutto sul fronte dell’esperienza umana che ha rappresentato.

A domani quindi, per il confronto su Vero e Verosimile con lo scrittore polacco Andrzej Sapkwoski.

All’anno prossimo invece per qualche nuovo confronto di esperienze.

 

Grande fermento in area performance

31/10/2013

Da questa mattina alle 11 è partita la realizzazione delle opere che verranno messe all’asta e il cui ricavato andrà in beneficenza.

inizioOvviamente dalla tela vuota…

continua…col tempo e la passione che passa dal perfezionamento l’opera prende forma

e ora la gara di beneficenza è al completo.

paolo

di piu ancora

Il premio Valerio “Conan” Laurenzi

31/10/2013
Da sinistra: Andrea Sfiligoi, Lorenzo Sartori, Emanuele Vietina

Da sinistra: Andrea Sfiligoi, Lorenzo Sartori, Emanuele Vietina

Oggi giovedì 31 ottobre alle 16.15, si è svolta in sala Ingellis la fase conclusiva della seconda edizione del Premio Conan, dedicato alla personalità wargamistica dell’anno: il vincitore è Andrea Sfiligoi, uno degli autori italiani di regolamenti di wargame più apprezzati all’estero. Il Premio Conan è stato istituito nel 2011 per ricordare la figura di Valerio “Conan” Laurenzi, personaggio unico nel mondo del wargame nazionale, divulgatore carismatico e per 20 anni presenza fissa a Lucca Comics & Games. Dopo aver ottenuto la nomination sul forum della rivista di wargame Dadi&Piombo, Andrea è stato scelto dalla giuria del premio per i risultati conseguiti come game designer nel corso del 2013, ma anche per le sue capacità di dimostratore e divulgatore appassionato. Andrea Sfiligoi, nasce nel 1968 a Terni, dove attualmente risiede. Dopo aver collaborato per anni con fanzine e riviste professionali (Kaos, Roleplayers, Pyramid Magazine) sia come illustratore, traduttore e game designer, Sfiligoi fonda nel 2007 la Ganesha Games (Andrea è di religione Indù) e dà alle stampe Song of Blades and Heroes (Il Canto degli Eroi, nella versione italiana) che si rivela un successo planetario. Il gioco viene premiato alla manifestazione americana Origins come miglior gioco di miniature. Seguono diversi altri moduli e regolamenti, in gran parte ispirati al motore di Song of Blades, che consacrano Andrea nell’olimpo degli autori internazionali di wargame. Nel 2013 Andrea pubblica BattleSworn-Punta alla vittoria, un gioco di miniature fantasy basato su una meccanica di puntate segrete. Sempre nel 2013 Sfiligoi inizia a scrivere per la Osprey Publishing con la quale pubblica Of God and Mortals, un wargame mitologico che sarà seguito nel 2014 da A fistful of Kung Fu, gioco di miniature ispirato al cinema di azione asiatico. Andrea Sfiligoi sarà presente a Lucca Games & Comics nell’area Autori 3D all’interno di Miniature Island. Per l’occasione presenterà le sue nuove creazioni, tra cui Of God and Mortals, con uno scenario che vedrà contrapporsi il pantheon norreno, quello celtico e quello greco, Samurai Robots Battle Royale, gioco dedicato ai robot giganti giapponesi con uno scenario ispirato al film Pacific Rim e Non Andare Nel Bosco d’Inverno, gioco di narrazione horror minimalista di Clint Krause del quale Ganesha Games ha curato la traduzione italiana. Valerio Laurenzi, detto Conan è stato una figura mitica nel mondo del gioco, presente praticamente da sempre a Lucca Games: negli ultimi anni era diventato gestore del cosiddetto “Historical Corner”, la sezione del gioco storico.

oltre ad Andrea Sfiligoi sono intervenuti  Lorenzo sartori, direttore di Dadi e Piombo ed Emanuele Vietina

Cristina Donati http://lucca.fantasymagazine.it/

Benvenuto ad Andrzej Sapkowski

31/10/2013
andrzej sapkwoski

Andrzej Sapkwoski si presenta ai giornalisti a Lucca Comics & Games 2013 (Foto di Francesco Coppola)

Il guest of Honor letterario di Lucca Games 2013  Andrzej Sapkowski è stato presentato oggi alla stampa al Teatro del Giglio.

“Sword & Sorcery, ovvero spade e sortilegi. High Fantasy, ovvero magia al massimo grado. Mondi alternativi simil – medievali popolati di mostri, elfi, guerrieri, incantatrici pericolose e fanciulle in pericolo.

Nell’universo dello strigo Geralt di Rivia, il solitario cacciatore di mostri creato dalla penna di Andrzej Sapkowski, troviamo tutto questo. Ma il lettore che si aspetta il “solito” fantasy potrebbe restare (piacevolmente) sorpreso: Sapkowski è non solo un rinnovatore del genere fantasy per la sua sintesi fra sense of wonder e realismo, ma anche un “destrutturatore” di fiabe, miti e folkore, che vengono smontati e riorganizzati in qualcosa fra la tragedia, la parodia e l’epica.

Con i suoi romanzi e antologie del ciclo del Wiedźmin (Strigo in italiano, Witcher in inglese), l’autore polacco espone la sua Weltanschauung attraverso una visione disincantata di ciò che tradizionalmente deve suscitare incanto. Non si tratta di un bel mondo, quello che ci racconta Sapkowski: decadente, mutato in modo innaturale come lo stesso strigo, con echi alla Jack Vance per il sole sempre più velenoso, le razze in declino, i mostri tradizionali in estinzione nelle foreste e altri, più subdoli, annidati nell’animo umano. “

(da Andrzej Sapkowski: fiaba e folklore per un fantasy innovativo, di Cristina Donati su Effemme 8, Edizioni Delos Books. disponibile al padiglione A032 di Via Carducci),

Due le principali occasioni per incontrare Andrzej Sapkowski nei prossimi giorni:

1/11/2013 – Sala Ingellis

16.15 — Lo scrittore Guest of Honor Andrzej Sapkowski incontra il pubblico.L’autore del Guardiano degli innocenti e creatore di Geralt di Rivia, il personaggio che ha ispirato la serie di videogiochi The Witcher, risponde alle domande di tutti gli appassionati. Introduce e modera Pierdomenico Baccalario.

Ore 11.00 — 12.30 — Villa Gioiosa
Vero e Verosimile nel Fantasy con Andrzej Sapkowski
Come è possibile conciliare narrazione fantastica e verosimiglianza? Emanuele Manco, direttore di FantasyMagazine e Andrzej Sapkowski partendo da questa e altre doman.de, confronteranno le rispettive esperienze di saggista/giornalista e di scrittore.

Inoltre l’autore sarà presente alla Stand GEMS, dove oltre a tutti i suoi  noti romanzi e raccolte di racconti sarà presente anche l’anteprima del prossimo romanzo;  IL battesimo del fuoco, edito da Nord.

http://www.fantasymagazine.it/notizie/20027/prime-anticipazioni-su-il-battesimo-del-fuoco-di-andrzej-sapkowski/

http://lucca.fantasymagazine.it/

Fantasy Magazine e la Delos Books a Lucca Games 2013

29/10/2013

Delos Books si trova allo stand A032 del padiglione Lucca Games 2013 di Via Carducci, dal 31 ottobre al 3 novembre, con tutte le ultime novità delle sue collane.

Il numero 8 di Effemme, con due corposi speciali. Il primo è dedicato ad Andrzej Sapkwoski, il Guest of Honor letterario di Lucca Games. Nei nostri articoli parleremo sia delle sue opere che delle caratteristiche che in pochi le hanno rese dei “classici”, sia della fortuna che hanno avuto in campo videoludico, la serie The Witcher. Il secondo è dedicato a Thor, il mitico dio del Tuono, in occasione dell’uscita di Thor: The Dark World, secondo film Marvel dedicato al personaggio dei fumetti ideato da Stan Lee eJack Kirby. Non parleremo solo del film e del fumetto, ma andremo anche alle radici del mito e tratteremo le altre incarnazioni mediatiche che avuto anche di recente. Altri articoli sono dedicati ai giochi di ruolo sui supereroi, all’urban fantasy, ai fumetti tratti dalle opere di George R.R. Martin e a tanto altro da scoprire! I racconti del numero sono di Diego LamaDario Tonani,Francesco Verso.

[[IMG:25023:CENTER]]

Tornano le amate scrittrici della Delos:  Charlaine Harris, con il settimo romanzo avente per protagonista Aurora Teagarden, L’ultima scena (Odissea Novels 9); Lori Handeland con il cofanetto che raccoglie i 4 romanzi del ciclo Cronache della Fenice (Contro l’apocalisse, La fine può attendere, La fine verrà, Il morso del Caos); Sul fronte fantascientifico presentiamo Stazione Rossa di Aliette de Bodard, numero 63 della Collana Odissea Fantascienza; novità assoluta il romanzo/saggio di Loredana RoncoAiuto sono diventata mamma.

Allo stand, dopo aver presenziato all’incontro di giorno 1 novembre, in Sala Ingellis alle 13, saranno presenti inoltre gli scrittori italiani della Delos, Silvia Robutti (La maledizione della Fiamma), Dario Tonani (Mondo9), Francesco Verso (Livido) con la partecipazione straordinaria dell’illustratore di Urania e della cover di Mondo9 Franco Brambilla.

Con Lorenzo Trenti, autore del best seller Aperitivo con Delitto, potrete partecipare al play-test del seguito, Aperitivo con delitto 2 (uscita prevista nel 2014), al quale potrete iscrivervi venendoci a trovare.

Saranno presenti anche gli ultimi numeri delle riviste Delos: Writer’s Magazine 37 e Romance Magazine 14.

Nutrito anche il programma di incontri e seminari dei quali siamo protagonisti. Ve li ricordiamo in ordine cronologico.

Venerdì 1 Novembre 2013

Ore 11.00 – 12.30 – Villa Gioiosa

Scrivere per un web magazine dedicato al fantastico: due esperienze a confronto.

Come rendere visibili e diffondere gli articoli sul web?

Emanuele Manco, curatore di www.fantasymagazine.it, primo portale italiano del fantastico, illustra le principali tecnologie e metodologie di scrittura e revisione per posizionare gli articoli ai primi posti dei motori di ricerca.

Come nasce una rivista digitale? Di cosa parla, e come la si legge?

Alessandra Zengo, Selene Pascarella e Pia Ferrara ripercorrono le tappe che hanno portato alla creazione diSpeechless, la rivista digitale culturale che ha superato i dieci milioni di visualizzazioni complessive sul web.

Un viaggio tra forme di scrittura nuove che ibridano giornalismo tradizionale e comunicazione amatoriale.

Ore 13.00 – 13.43 Sala Ingellis

FM Talks – I mondi della Fantasy e della Fantascienza della Delos Books

Nel decennale della sua fondazione, l’Associazione Delos Books propone il nuovo numero della rivista Effemme e i pluripremiati romanzi della sua produzione fantascientifica e fantasy:

Dario Tonani (Premi Italia e Cassiopea, finalista Premio Urania) e Franco Brambilla (Copertinista di Urania) presentano Mondo9 e Mechardionica, i romanzi immersi nell’ambientazione Toxic-Steampunk bestseller di vendita e nota anche all’estero.

Francesco Verso (Premi Urania, Kipple e Odissea) presenta il futuro distopico e nexumano di Livido.

Silvia Robutti (Premio Odissea) presenta il mondo fantasy di La maledizione della Fiamma.

Modera Emanuele Manco.

Sabato 2 Novembre 2013

Ore 11.00 – 12.30 – Villa Gioiosa

Vero e Verosimile nel Fantasy con Andrzej Sapkowski

Come è possibile conciliare narrazione fantastica e verosimiglianza? Emanuele Manco, direttore di FantasyMagazine e Andrzej Sapkowski partendo da questa e altre domande, confronteranno le rispettive esperienze di saggista/giornalista e di scrittore.

Ore 16.30 – 17.15 Sala Ingellis

FM Talks – La carezza del destino di Elisa S. Amore

Dall’autopubblicazione del web alla grande editoria. Elisa S. Amore racconta i temi del suo romanzo e il percorso che l’ha portata dal passaparola di internet all’attenzione del grande pubblico. Modera Emanuele Manco, direttore di FantasyMagazine.

Domenica 3 Novembre 2013

Ore 10.30 – 11.15 Sala Ingellis

FM Talks – Terra Ignota di Vanni Santoni

L’esordio nella fantasy di Vanni Santoni, autore e saggista da sempre impegnato nel superamento della distinzione manichea dei generi. Emanuele Manco, direttore di FantasyMagazine, farà raccontare all’autore la sua prima incursione nel fantastico.

Come concludere?

Ne abbiamo veramente per tutti i gusti! Veniteci a trovare. Allo Stand A032 del padiglione di Via Carducci troverete anche i redattori di FantasyMagazine, impegnati come ogni anno raccontarvi in diretta l’emozione del festival di Lucca.

Vi aspettiamo!